Sul grande web le piccole cose contano molto

giovedì 20 aprile 2017

Anno IX n. 15


La “Festa del Noi” con il vescovo Corrado
Sabato 22 aprile torna l’appuntamento della “Festa del Noi”: l’incontro dei ragazzi di 2ª e 3ª media con il vescovo Corrado Sanguineti. L’appuntamento è promosso dal Servizio per la pastorale giovanile e l’oratorio. Il programma prevede il ritrovo alle 17.45 nell’oratorio del Carmine, in via Valla a Pavia, l’accoglienza, il gioco nelle piazze della città, la cena in oratorio, la preghiera con mons. Corrado nella chiesa di S. Francesco. Alle parrocchie è chiesto di comunicare all’ufficio pastorale della Curia (tel. 0382/386511) entro il 21 aprile il numero approssimativo dei partecipanti. In caso di pioggia, la manifestazione verrà svolta in luoghi al coperto.


SANTA MESSA per "Figli in Cielo"
sabato 22 aprile 2017 - sabato 20 maggio 2017 - domenica 18 giugno 2017
chiesa di Santa Maria del Carmine
Santa Messa per “Figli in Cielo” celebrata da Don Daniele BALDI
ore 16:30 Accoglienza, condivisione e riflessione del mese
ore 17:30 S. Rosario per tutte le famiglie visitate dal lutto e per i loro cari in Cielo
ore 18:00 S. Messa in cui verranno ricordati i nostri cari uno ad uno


La Giornata Diocesana dei Chierichetti
Martedì 25 aprile è in programma la Giornata diocesana dei chierichetti organizzata dal MoChi. Il programma prevede alle 10 il ritrovo nel Seminario vescovile di Pavia, dove verrà celebrata la Santa Messa (i chierichetti sono invitati a portare l’abito liturgico). Seguirà il pranzo al sacco. Nel pomeriggio sono previsti i giochi; alle 16 verrà servita la merenda, prima dei saluti finali.


Aggiornamento del clero
Giovedì 27 aprile 2017, presso il salone del Sacro Cuore, si terrà la mattina di aggiornamento per il clero, dedicata al tema UNIONI CIVILI E “STEPCHILD ADOPTION”: PROBLEMI ETICI E POSIZIONI MAGISTERIALI
Relatore: don Pier Davide Guenzi, docente di Teologia morale presso la facoltà Teologica di Torino


Fare strada con le scritture
Venerdì 28 aprile 2017 alle ore 21 a Pavia, presso la Cappella del Sacro Cuore in Via Giuseppe Verdi, 25, la Libreria Paoline di Pavia organizza un incontro con il pastore battista e teologa Lidia Maggi, autrice del libro Fare strada con le Scritture. L’autrice dialogherà con don Michele Mosa, delegato per l’Ecumenismo e il dialogo interreligioso per la Lombardia.


A Trivolzio la Festa di S.Riccardo Pampuri
Lunedì 1 maggio si vivrà a Trivolzio la Festa di S. Riccardo Pampuri. Il momento centrale sarà il solenne pontificale delle 11, che verrà presieduto dal Vescovo Corrado Sanguineti e sarà animato dal coro parrocchiale di Trivolzio.


Nuova Carta degli Operatori Sanitari
Venerdì 5 maggio, alle 17 nell’Aula 2 al primo piano del Dea del Policlinico San Matteo di Pavia, verrà presentata la “Nuova Carta degli Operatori Sanitari”. L’iniziativa è promossa dal Consiglio Pastorale e da padre Felice de Miranda (superiore dei Cappellani del San Matteo e responsabile del servizio religioso interno dell’ospedale). La “Nuova Carta degli Operatori Sanitari” è a cura del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari per la Pastorale della Salute (Libreria Editrice Vaticana, Roma 2017, 150 pagine, 10 euro). Il libro raccoglie e presenta l’insegnamento della Chiesa cattolica sulle tematiche della vita (generare, vivere, morire). Aggiorna la precedente Carta (del 1994) al Magistero della Chiesa dei Pontefici San Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco. E’ un testo autorevolissimo e illuminante per tutti i professionisti del mondo della salute, nelle scelte etiche che sono chiamati a compiere ogni giorno. La presentazione del libro, venerdì 5 maggio, prevede gli interventi di: prof. don Giovanni Angelo Lodigiani, docente di etica teologica presso l’I.S.S.R. S. Agostino Pavia-Vigevano e di Giustizia riparativa e mediazione penale presso l’Università degli Studi dell’Insubria Como-Varese (già membro effettivo del Comitato di bioetica dell’IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia); del prof. Guido Broich, direttore sanitario dell’IRCCS Policlinico San Matteo e membro effettivo del Comitato etico delle Aziende sanitarie di Pavia: della dr.ssa Lorenza Bergamaschi, responsabile del reparto Hospice dell’Istituto Santa Margherita e direttore dell’Ufficio di Pastorale della Salute della Diocesi di Pavia. Al termine è previsto un dibattito con gli operatori sanitari presenti.


Festa di primavera
"Sono aumentate in questi mesi le richieste dal territorio rivolte alla Comunità Casa del Giovane: sacerdoti, genitori, insegnanti, educatori, chiedono di potersi confrontare, incontrare e riflettere sulle tante forme del disagio giovanile in evidente aumento, sulle difficoltà educative incontrate specialmente verso gli adolescenti e sul desiderio di poter dare risposte attuali e valide.
La cultura e la politica sembrano confondere i giovani più che preoccuparsene, proponendo doppi messaggi e delegando alla famiglia e ad altre istituzioni il compito di educare.
Il welfare pare non trovi fondi sufficienti per prevenire questo disagio e per sostenere chi tenta di dare risposte concrete di prevenzione a favore dei giovani.
In occasione della tradizionale Festa di Primavera CdG proponiamo questi tre incontri per permettere a tutti di aggiornarsi, confrontarsi e camminare con i giovani, ascoltando la provocazione che il loro disagio ci chiede di raccogliere.
[in allegato i manifesti delle iniziative]



AGENDA DEL VESCOVO
Venerdì 21 Aprile
Mattino Udienze
17.00 Incontro con i Cresimandi di Linarolo

Sabato 22 Aprile
A Cremona per Convegno dei Diaconi permanenti lombardi
21.00 Festa del Noi (preghiera a san Francesco)

Domenica 23 Aprile
Pellegrinaggio Assisi-La Verna per giovani ed universitari

Lunedì 24 Aprile
Pellegrinaggio Assisi-La Verna per giovani ed universitari

Martedì 25 Aprile
Pellegrinaggio Assisi-La Verna per giovani ed universitari

Mercoledì 26 Aprile
21.00 Consiglio Pastorale Diocesano

Giovedì 27 Aprile
9.45 Aggiornamento del Clero
17.00 Incontro e S. Messa al Collegio S. Caterina

Venerdì 28 Aprile
Mattino Udienze


Sulla prima pagina de "il Ticino" di venerdì 21 aprile, il titolo della copertina è "Pavia, all'asta il palazzo che
ospitava il Santa Margherita in piazza Borromeo. Ceduto per oltre 13 milioni di euro, il prossimo 26 maggio sarà posto in vendita per 8.720.00 euro".
L'editoriale, firmato da don Dario Crotti, direttore della Caritas diocesana, ha come titolo "La solidarietà della Diocesi di Pavia per Amatrice": all'interno del giornale trovate anche una tabella con il quadro delle offerte raccolte dalla Diocesi di Pavia per i terremotati.
"Unioni di via per il commercio pavese, l'idea suscita pareri contrastanti".
L'incontro del vescovo Corrado Sanguineti con i dipendenti della Marvell: le foto e il racconto di una giornata vissuta all'insegna della solidarietà.
Sabato 29 aprile, al Salone del Sacro Cuore (al Ticinello di Pavia) la Festa del Lavoro con incontri e preghiere: il programma della giornata che vedrà la presenza di mons. Sanguineti, un articolo di don Franco Tassone e i quattro postulati dell' "Amoris Laetitia" che indicano il pensiero sociale di Papa Francesco.
"Settimana Agostiniana Pavese": intervista a don Gianluigi Corti, presidente del "Comitato Pavia Città di S.Agostino" e la seconda parte dell'articolo di mons. Giovanni Giudici, vescovo emerito di Pavia, che ricorda la visita di 10 anni fa di Papa Benedetto XVI.
Dalla prima pagina, per la rubrica "L'opinione", parte l'articolo di Chiara Scuvera, deputata pavese del Pd, dal titolo "La mia scelta per le primarie".
25 aprile, il programma degli eventi a Pavia: sarà Virginio Rognoni a tenere l'orazione ufficiale alle 11.30 in piazza Italia.
Da Milano alla Maugeri di Pavia per curare il tumore al seno: il prof. Fabio Corsi è stato ospite di Radio Ticino.
Sedici comuni pavesi uniti contro il gioco d'azzardo: guidati da Inverno e Monteleone, puntano ad aggiudicarsi i 40mila euro del bando europeo.
A Belgioioso la Festa di Primavera da venerdì 21 a martedì 25 aprile. Per il territorio servizi anche da Landriano, Binasco, Villanterio, Bornasco, Albuzzano, Broni e S. Martino Siccomario.
"Vota il tuo volontario", sabato 29 aprile la premiazione: l'appuntamento alle 11 in Curia con il vescovo Corrado. 1.200 euro in buoni Coop ai vincitori.
Completano questo numero de "il Ticino" altre notizie dalle comunità parrocchiali della Diocesi di Pavia, l'attualità, gli appuntamenti, la pagina dedicata a Papa Francesco, quella della sanità e la pagina dei servizi utili. 

“La nostra tendenza a giudicare con il nostro metro di misura, valutando il tornaconto personale -non soltanto nelle cose materiali, ma anche in quelle spirituali, nella stessa preghiera - la nostra propensione a stimare le realtà solo se ci servono e ci danno consolazione immediata, la nostra inclinazione a mettere noi stessi al centro, sono debolezze che si sintonizzano sovente con le persuasioni della mentalità corrente e dell’ambiente in cui siamo inseriti; sono persuasioni che ci invitano a badare di più a noi stessi, a preoccuparci delle nostre piccole faccende, a non fidarci pienamente di Dio e della sua Parola, a non buttarci, come l’acqua si butta giù nella cascata, ma a tenerci un po’ nelle retrovie”.  È una delle tante riflessioni disseminate negli esercizi spirituali tenuti da padre Carlo Maria Martini alla comunità di Carmelitane Scalze di San Lazzaro Alberoni in provincia di Piacenza nell’agosto 1975 quando non era ancora arcivescovo di Milano. Le meditazioni furono registrate, trascritte e poi dimenticate nella biblioteca del monastero; molti anni più tardi il dattiloscritto fu ritrovato casualmente e dopo un altro periodo di oblio si scoprì che quegli esercizi erano inediti. Ora sono pubblicati da Piemme nel volume Il sole dentro. Si tratta di un’articolata catechesi sulla parte finale della Lettera di san Paolo agli Efesini riguardante il combattimento spirituale nella vita cristiana: “esortazioni che sono pilastri fondamentali su cui fondare e costruire la propria vita spirituale”. Commentando i passi del capitolo sei dal versetto dieci in avanti, padre Martini si sofferma prima sulle insidie e le tentazioni nella preghiera “da cui siamo spesso tentati e che spingono ad abbandonare la via di Dio” e poi prende in esame “le armi che Dio ci offre come mezzo per resistere alle insidie, così da combattere la battaglia spirituale contro il maligno”. Non ripercorreremo tutte le dodici tappe degli esercizi - su quanto detto sulla cintura della verità, la corazza della giustizia, lo scudo e la fecondità della fede, l’elmo della salvezza e altro ancora -, ma ci soffermeremo solo su alcuni punti. Il primo riguarda le difficoltà e le tentazioni della vita di preghiera. Prendendo spunto dagli esercizi di sant’Ignazio di Loyola, Martini spiega come cercare di “discernere meglio in noi quelli che sono i «movimenti» dello Spirito di Dio e quelli che sono i movimenti dello spirito che a Dio si oppone” al fine di “allenarsi non soltanto a percepire, ma anche a valutare quel che accade in noi, per poter agire di conseguenza”. Molto belli sono due incisi sulla desolazione spirituale. Martini ricorda come “in maniera più o meno grave, tutti quanti dobbiamo passare per questa prova” avvertendo che “solo in questo travaglio giungeremo a una matura vita cristiana, a una realistica e seria vita di preghiera” e suggerendo come comportarsi nel tempo della desolazione: “è meglio non prendere alcuna decisione nuova” perché “il più grave sbaglio che possiamo fare – non solo dal punto di vista spirituale, ma anche umano – è prendere decisioni in un «momento nero» e che questa regola “vale non soltanto per ciascuno di noi singolarmente, ma anche per i gruppi, per le comunità, per i consigli pastorali, per i capitoli”. Un altro bella meditazione riguarda la parola di Dio, un tema che è sempre stato molto a cuore al compianto cardinale. Meditando sull’armatura spirituale offerta “dalla spada dello Spirito”, Martini spiega perché la parola di Dio “è una realtà immensa, che abbraccia tutta la storia della salvezza, nella quale noi, grazie a Dio, viviamo” e può aiutarci “a discernere quelli che sono slanci emotivi, passionali, da quello che invece è la passione di Dio, lo zelo di Dio, l’amore di Dio, la serenità forte e generosa della sua volontà in noi”. Infine vorremmo segnalare due altre perle preziose che si trovano in questi esercizi: alcuni suggerimenti per una buona Confessione e come vivere spiritualmente con frutto il sacramento della Riconciliazione e una bella catechesi sulla preghiera. Queste meditazioni di padre Martini possono aiutare “a guardarsi dentro, a individuare le nostre inquietudini, a difendersi dal morso dello spirito negativo e ad affrontare quello stato di desolazione spirituale sempre in agguato sulla strada di chi vuole seguire il Vangelo”. Come scrive Enzo Bianchi nella prefazione “ritrovare oggi quella freschezza di lettura del Vangelo” consente di sentire come “l’uomo, il cristiano, il vescovo Martini sta ancora con noi e ci fa gustare insieme il conforto che viene dalla fede nutrita dall’ascolto” e cogliere “l’afflato spirituale di chi ha a cuore la propria e altrui crescita davanti a Dio, di chi custodisce sì il «sole dentro», ma vuole anche che illumini e riscaldi quanti gli stanno intorno”.

Carlo Maria Martini
Il sole dentro

Piemme. Pagine 252. Euro 17,00